[webaccessibile] Dubbio Normativo

Roberto Scano - IWA/HWG rscano a iwa-italy.org
Lun 29 Ott 2007 17:42:27 CET


----- Original Message ----- 
From: "James Siddall jr" <oldjacques a gmail.com>
To: <webaccessibile a itlists.org>
Sent: Monday, October 29, 2007 5:22 PM
Subject: [webaccessibile] Dubbio Normativo


Alessandro Balza:
Il mio contratto prevede la realizzazione ex novo del sito con relativo csm
e mi chiedono l'inserimento nella nuova gabbia grafica dell'applicazione
incriminata.

Roberto Scano:
Gli hai fatto presente - per iscritto - che ciò che ti chiedono di inserire
non è conforme alla legge 4/2004? Prevedono comunque di avvisare l'utente
che tale applicazione non è a norma?

James:
non capisco, particolarmente da uno come Roberto,
la ri-domanda di "avvertimento". Che differenza fa in termini normativi?
Posso capire benissimo in altri termini (es: come
ragionamento - piuttosto che togliere
l'applicativo, perché non accessibile una cosa
fatto tempo fa, lasciamone in formato
inaccessibile per non togliere del tutto le
informazioni contenute), ma la domanda era altra.

Roberto Scano:
In termini normativi, lui crea qualcosa di nuovo e la PA lo obbliga ad 
inserire nella sua opera qualcosa di precedente ed inaccessibile.
La fornitura di Alessandro quindi è conforme, ma è la PA che di fatto 
fornisce un'applicazione inaccessibile.

James:
Ma i contenuti pre-esistenti e le strutture
nuove, possono coesistere secondo la legge (siti
pre-esistenti è un termine un po' vago quando si
tratta di siti un po' più complesso con pezzi nuovi e pezzi vecchi)?

Roberto Scano:
Se qualcosa preesiste e non viene totalmente sostituito, non è attualmente 
soggetto all'applicazione della 4/2004, sino all'entrata in vigore del 
termine ultimo del codice dell'amministrazione digitale e fino a quando il 
Parlamento non si sveglierà per applicare le modifiche alla 4/2004.



Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile