[webaccessibile] Legge Stanca e 22 requisiti: la guida di Scano

Andrea Fercia a.fercia a gmail.com
Gio 18 Ott 2007 20:38:48 CEST


On 10/17/07, Roberto Scano - IWA/HWG <rscano a iwa-italy.org> wrote:
>
>
>
> From: webaccessibile-bounces a itlists.org
> [mailto:webaccessibile-bounces a itlists.org] On Behalf Of Andrea Fercia
> Sent: Tuesday, October 16, 2007 10:50 PM
> To: La mailing list di webaccessibile.org
> Subject: Re: [webaccessibile] Legge Stanca e 22 requisiti: la guida di
> Scano
>
>
> On 10/16/07, Roberto Scano - IWA/HWG <rscano a iwa-italy.org> wrote:
>
> Questo era ed  lo spirito dei parlamentari che l'hanno prodotta e votata.
>
> Io non sto negando che questo fosse lo spirito della legge. Su questo
> siamo
> d'accordo.
> Sto sostenendo che, in base al testo della legge e dei decreti collegati,
> non ci sono appigli legali per sostenere la tua opinione.
>
> I due punti citati da te non fanno testo perch in base alla definizione
> di
> "pagine" e "siti" date dalla legge, un CMS non rientra in questo caso.
> Inoltre, l'altro punto citato parla di soggetti che "forniscono
> informazioni
> o erogano
> servizi mediante applicazioni Internet rese disponibili su reti Intranet o
> su supporti, come CD-ROM, DVD... " e un CMS non  una "applicazione
> Internet
> resa disponibile su reti Intranet", perch non  IntrAnet.
>
> Qui non si tratta di fare gli azzeccagarbugli.... se la legge  scritta
> pessimamente non  colpa mia.
>
> Roberto Scano:
> no qui  proprio azzeccagarbugli e fatto pure male: il primo comma della
> legge definisce come ambito INTERNET, per tutte le pagine Web presenti (se
> ora mi dici che una schermata di un cms per la generazione di contenuti
> non
> è una pagina Web, allora chiudiam qua perché mi pare inutile continuare…)
> mentre il secondo estende l'applicazione anche alla rete intranet proprio
> per evitare mancate applicazioni del tipo: eeeeh! Ma si parla di internet
> non di intranet.
> A suo tempo era presente anche la voce "extranet" ma poi  stata rimossa
> in
> quanto non si poteva obbligare un privato ad applicare i requisiti, se in
> compartecipazione di rete con una PA.


ciao,
indicami per favore il punto esatto della legge in cui si definisce cosa sia
una "Intranet".
Per me, una applicazione web (quindi non su una rete locale) che ha un
accesso ristretto a un gruppo di utenti e che non fornisce n servizi n
informazioni.. non  n un "sito internet" n una "Intranet".
Andrea
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: http://itlists.org/pipermail/webaccessibile/attachments/20071018/1c16ca38/attachment.htm 


Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile