[webaccessibile] Legge Stanca e 22 requisiti: la guida di Scano

***** ******* ******************* a *****.***
Gio 18 Ott 2007 09:52:56 CEST


Salve, chiedo scusa se mi intrometto nella discussione ma vedo che qui tutti dimenticano che esiste un elenco di società di valutazione accreditate dal CNIPA il cui compito e mandato è anche quello di interpretare il DM 8 luglio 2005 e applicarlo. Se avete un dubbio contattate una delle società di valutazione: hanno sicuramente più autorità di noi e la *prassi interpretativa* la determinano loro non il giudice Santi Licheri. Se non mi credete chiedete al CNIPA qual'è il ruolo assegnato alle società di valutazione.

In merito alla frase di Andrea, se ragioni così, per coerenza ai tuoi clienti dovresti dire direttamente di fregarsene della legge stanca, perché è scritta male, è ambigua e nessuno ti verrà mai a controllare sul serio. Ma allora forse perderesti la consulenza ;)....

Inoltre l'opinione degli esperti che hanno contribuito a scriverla non conta, che scherziamo?, e chi lavora da anni con il CNIPA non ha mica voce in capitolo e quelli che lavorano con le società di valutazione che si permetteranno per caso di avere opinioni fondate e autorevoli in merito? Ma va là. Gli unici che possono dire qualcosa sono i legulei e i giudici, noti esperti di accessibilità e disabilità.

bye

Wednesday, October 17, 2007, 11:54:35 AM, you wrote:

> Andrea Fercia:
>>Se un cliente mi chiede se anche il CMS debba rispettare i 22 requisiti non gli posso certo rispondere "sì perchè lo ha detto Scano e il suo PDF è stato anche inserito nella home page del CNIPA" :)



> cc.: mi permetto di sottoscrivere con una nota personale: di solito dicono (a fatica) "c'è scritto nella legge?" . ovviamente rispondo "NO ma lo dicono esperti autorevoli"  e allora scatta il CHI SE NE FREGA (sentito dal vivo).

> Salut!

> c



-- 
***** *******
+XX XXX XXXXXXX
***.*************.***
******************* a *****.***



Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile