[webaccessibile] Legge Stanca e 22 requisiti: la guida di Scano

Andrea Fercia a.fercia a gmail.com
Mer 17 Ott 2007 00:21:50 CEST


On 10/16/07, Simone Onofri <simone.onofri a gmail.com> wrote:
>
> > Il punto però è quanti di quegli editor non usano un iframe?
>
> Solo xstandard per quanto ne so, ma ci sono modi, se lo vuoi fare,
> vedi


Appunto quello che dicevo prima: se un CMS deve rispettare i 22 requisiti,
avremmo il caso di una legge che di fatto costringe tutte le amministrazioni
pubbliche (anche il più piccolo e sperduto Comune) a comprare una licenza
nel caso vogliano un editor visuale.
Direi che questo va decisamente contro lo "spirito" della legge, o no?

Permettimi, suppongo che tu abbia
> sviluppato un CMS destinato alla PA. Lo hai fatto da solo o sei
> partito da un prodotto open source?


Magari :) Scusami però non sono qui per fare pubblicità per cui ti dico solo
che lavoro in un'azienda che ha a che fare con un CMS.

Se lo hai fatto da solo, magari avendo visto altri CMS però non
> conformi, puoi applicare lo stesso ragionamento all'editor


a quanto ne so, non è possibile realizzare un editor javascript senza che
utilizzi un iframe. E' per questo che Xstandard utilizza activex.
In tutti i casi Xstandard sarà pure conforme, ma non è perfetto; sarei
curioso di sapere se riesce a gestire cose come ad esempio questa:
<del datetime="2001-11-05T08:15:30-05:00" cite="
http://www.example.org/doc.htm" ...
altri editor javascript lo fanno.

se sei
> partito da un CMS open source come sai non tutto esiste open source e
> anzi, ne potresti fare tu uno e farlo open source :)


Il problema comunque non sono tanto i CMS: fondamentalmente si basano su
form e quindi basta... realizzarli correttamente. Il problema è che i
clienti vogliono gli editor visuali.

Ti suggerisco di rileggere tutta la discussione del mese scorso sugli
"Editor Javascript", io citerei soprattutto questo intervento:
http://itlists.org/pipermail/webaccessibile/2007-September/023621.html

In tutti i casi, per i siti esistenti e in sede di prima applicazione, c'è
il requisito 22 che permetterebbe di utilizzare un editor Javascript con
opportuno avviso che "purtroppo utilizza un IFRAME per qui anche essendo
perfettamente accessibile non è conforme alla normativa". Poi bisognerebbe
aggiungere la possibilità di scegliere di utilizzare la textarea e comunque
far degradare a textarea in caso di javascript disabilitato.

A proposito del requisito 22, rileggendolo ora:

...Per le pagine di siti esistenti che non possano rispettare i suelencati
requisiti (pagine non accessibili), in sede di prima applicazione, fornire
il collegamento a una pagina conforme a tali requisiti, recante informazioni
e funzionalità equivalenti a quelle della pagina non accessibile ed
aggiornata con la stessa frequenza...

Cosa ci sarebbe da aggiornare con la stessa frequenza in un CMS? :)
a me pare evidente che ci si riferisca sempre e comunque a un frontend e non
a un CMS.
Saluti
Andrea
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: http://itlists.org/pipermail/webaccessibile/attachments/20071017/f9e52850/attachment.htm 


Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile