[webaccessibile] Legge Stanca e 22 requisiti: la guida di Scano

Andrea Fercia a.fercia a gmail.com
Mar 16 Ott 2007 22:49:48 CEST


On 10/16/07, Roberto Scano - IWA/HWG <rscano a iwa-italy.org> wrote:
>
>
> Questo era ed  lo spirito dei parlamentari che l'hanno prodotta e votata.
>
>
Io non sto negando che questo fosse lo spirito della legge. Su questo siamo
d'accordo.
Sto sostenendo che, in base al testo della legge e dei decreti collegati,
non ci sono appigli legali per sostenere la tua opinione.

I due punti citati da te non fanno testo perch in base alla definizione di
"pagine" e "siti" date dalla legge, un CMS non rientra in questo caso.
Inoltre, l'altro punto citato parla di soggetti che "forniscono informazioni
o erogano
servizi mediante applicazioni Internet rese disponibili su reti Intranet o
su supporti, come CD-ROM, DVD... " e un CMS non  una "applicazione Internet
resa disponibile su reti Intranet", perch non  IntrAnet.

Qui non si tratta di fare gli azzeccagarbugli.... se la legge  scritta
pessimamente non  colpa mia.
Ripeto che, a mio parere, legalmente non ci sono i presupposti per sostenere
questa tesi.

In tutti i casi, sia il CNIPA, sia Roberto Scano e sia io possiamo esprimere
solo *opinioni* che, per quanto autorevoli nei primi due casi, restano
opinioni e non fanno giurisprudenza.

Pi di un anno fa sostenevo che questo punto non fosse chiaro e che ci fosse
bisogno di un chiarimento ufficiale, un chiarimento a livello di diritto e
non di opinioni.
Le cose da allora sono rimaste uguali.
ciao
Andrea
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: http://itlists.org/pipermail/webaccessibile/attachments/20071016/7625c568/attachment.htm 


Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile