[webaccessibile] R: tool di validazione del W3c [era Nuovo corriere.it]

DONADEO ANTONIO adonadeo a sogei.it
Mer 3 Ott 2007 14:12:45 CEST


Se prima non segnalava ed ora segnala la logica elementare dice che il segnalatore ha cambiato criterio di segnalazione ( se questo significa saldatore cambiato oppure no è solo una questione linguistica e formale) la sostanza è il validatore è cambiato!
Se sia meglio o peggio sta a ciascuno deciderlo io propendo che è peggio in quanto ripeto segnala errori che non ci sono! 
Se a voi sta bene che sia così per me non ci sono problemi.
Purtroppo per taluni che iniziano ad avvicinarsi alle questioni di accessibilità e conformità alle specifiche del W3C il validatore fornisce indicazioni fuorvianti!
Che poi la pagina risulti non conforme o con 3 errori o con 768904567 errori questo e fuori discussione. Ma segnalare 768904564  errori che non ci sono è ..... no trovo le parole

Tonino Donadeo

cell. 3388443261

-----Messaggio originale-----
Da: webaccessibile-bounces a itlists.org [mailto:webaccessibile-bounces a itlists.org] Per conto di James Siddall jr
Inviato: mercoledì 3 ottobre 2007 13.45
A: webaccessibile a itlists.org
Oggetto: [webaccessibile] tool di validazione del W3c [era Nuovo corriere.it]

Tonino Donadeo:
Ma prima segnalava solo gli errori reali, ripeto 
è fuorviante dire che tutti i tag corretti dopo 
un tag <img> non chiuso sono scorretti quanto in realtà non lo sono.
E ridico che prima di agosto segnalava solo gli 
errori veri (due tag img non chiusi) e non tutto 
sbagliato fino ai tag di chiusura del body e del html.
Provare partendo da una pagina valida togliendo una chiusura ad un tag img.
Se deve essere uno strumento di ausilio che lo 
sia, altrimenti è solo uno strumento di tortura!

James:
il problema è come cercave di spiegare Diego: se 
un img non viene chiuso correttamente, non 
influisce sui contenuti che circondano 
quell'immagine, che rimangono contenuti validi.
Per cui prima di agosto effettivamente non 
c'erano problemi "a catena"; non è che sia cambiato il validatore.

Se invece, come esempio, un elemento contenitore 
risulta invalido, dopo l'errore, spesso tutti i 
contenuti che seguono il contenitore "rotto" si 
trovano in contesti diversi di quanto dovrebbero 
(fuori DIV, Hx, P o FORM) per cui non è previsto 
quell'elemento senza un contenitore valido.

Per cui effettivamente a livello formale quelli 
contenuti non possono starci (senza il 
contenitore valido). Certi strumenti (tipo HTML 
Tidy) sono fatti appositamente per aiutare, e 
spesso ci riesce correggere errori che possono 
avere queste ripercussioni (errori a catena), ma 
da un punto di vista formale (e il validatore 
agisce solo con linguaggi con definizioni 
formali) ha ragione la rigidezza del validatore.

_______________________________________________
webaccessibile mailing list
webaccessibile a itlists.org
http://itlists.org/mailman/listinfo/webaccessibile


Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile