[webaccessibile] Colori di Sistema nei CSS e perplessita'

Simone Onofri simone.onofri a gmail.com
Dom 5 Nov 2006 11:41:32 CET


2006/11/5, Andrea Paiola <andrea.paiola a gmail.com>:
> Eh eh... facile dire: distribuzioni più utilizzate.
> Se vuoi ti posso dire quali sono ma la questione non cambia.
> Su ogni distro puoi mettere il gestore grafico che più ti piace :D

Lo so, ma dovrebbe sempre esserci una versione dominante, a parte le
questioni politiche e filosofiche. Se no allora spero che i temi siano
fatti, almeno da un punto di vista cromatico, con criterio

> C'è Ubuntu che usa di default GNOME, Kubuntu che usa KDE, Xubuntu che
> usa Xfce, però su Ubuntu puoi mettere Kde se non addirittura XGL e
> Compiz :-)

Ognuno fa come voule, ma teoricamente basterebbe il supporto, lato
browser e sistema operativo, di questo standard.

> Le variabili in gioco sono praticamente infinite perchè sullo stesso
> Ubuntu con Gnome puoi mettere moltissimi temi diversi ed è una pratica
> diffusissima quello di creare o modificare un tema (molto più che sotto
> Windows o Mac OS X).

Anche su Win spesso si usano programmi esterni per dare uno stile
differente, io stesso ne uso diverso da quelli installati con il
sistema, ma che, essendo fatto con criterio (non da me ovviamente),
non mi da alcun problema.



Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile