Re: [webaccessibile] Accessibilità delle tecniche co n XMLHttpRequest

Michele Diodati michele.diodati a gmail.com
Mer 9 Feb 2005 18:01:37 CET


Andrea:
Quale scelta consapevole di target, quale politica aziendale può
spiegare il fatto che, ad oggi, quella pagina ignori invece queste
elementari regole di sviluppo? Proprio per essere accessibile al
maggior numero possibile di persone dovrebbe essere sviluppata in un
certo modo, che tra l'altro non comporta alcuna controindicazione
verso l'utenza normodotata. Ed è una semplice pagina HTML statica, non
necessita quindi di rielaborazione del CMS retrostante.
Perché, dunque, è così deludente? La risposta di Luca dà una
spiegazione possibile. Non ne vedo altre.

Michele:
Potrebbe essere che i responsabili di Google non vedano il rispetto
degli standard come una necessità ineliminabile. Potrebbe essere che
la pagina dei risultati di un'interrogazione è sufficientemente
leggera da risultare accessibile con tutte le tecnologie assistive,
anche se manca la DTD e all'interno hanno usato "font color" e "font
size". In questo modo, per esempio, la pagina gli si vede uguale anche
con un browser arcaico. In fondo non ho mai sentito qualcuno -
disabile o non disabile - lamentarsi per non essere riuscito a
consultare i risultati di Google. Con questo non sto difendendo la
loro scelta. Sto solo cercando di capire perché Google - pur
disponendo di miliardi di dollari di budget ed essendo continuamente
alla ricerca dell'innovazione - rimanga un sito "non standard".

Ciao,
Michele



Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile