R: R: [webaccessibile] Libera cultura Libera conoscenza

Costantini Claudia Claudia.Costantini a insiel.it
Lun 7 Feb 2005 11:20:29 CET


Da: Roberto Scano 
Certo ma livio potrà spiegarti che fare un libro gigitale non è un semplice
file - salva con nome.
Poi, ripeto, liberi di farlo...

claudia
ovviamente un libro digitale non è un semplice salva con nome :-)
volevo solo segnalare il fatto che pure in italia si fa qualcosa per la
diffusione della conoscenza, ovvio che non sia un'idea originale :-)
cito:
"In una lunga intervista rilasciata recentemente alla testata online
News.com, Bill Gates ha celebrato le sorti 'meravigliose e progressive'
della sua società lanciata alla conquista dell'industria hi-tech, che
ritiene destinata ad una inarrestabile espansione.
Microsoft è pronta ad acquisire il controllo delle piattaforme che
governeranno l'intera gamma delle tecnologie per l'entertainment domestico,
nonché a lanciare in rete il proprio motore di ricerca, a conquistare spazio
tra i blogger e a fare quant'altro sia possibile per acquisire forme di
controllo su un mercato in potenziale continua crescita. Niente di nuovo
sotto il sole. 
Ma il suo aplomb cade di fronte ad una domanda dell'intervistatore che gli
chiede cosa ne pensa di coloro che chiedono di riformare e ridimensionare i
diritti di proprietà intelettuale. La risposta è che "oggi nel mondo
esistono molti meno comunisti. C'è solo qualche comunista di tipo nuovo che
ritiene giusto eliminare gli incentivi che permettono a musicisti, cineasti
e produttori di software di svolgere il proprio lavoro".
Il direttore di Creative Commons Usa, Glenn Otis Brown, sembra averlo preso
sul serio e ci ha tenuto a ribattere che l'approccio della sua associazione
al copyright è fondato sul mercato, non su principi comunisti. Da parte sua
Lawrence Lessig, fondatore di Creative Commons, ha preferito rispondere con
scanzonata ironia: "Gates sbaglia: i partigiani della riforma del copyright
sono commonisti, non comunisti"."
:-)
c



Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile