[webaccessibile] validità html ed esempio

Maurizio Boscarol maurizio a usabile.it
Sab 2 Apr 2005 11:22:52 CEST


Visto che non ottengo risposta sul punto che a me pare importante, mi 
piace insistere. Se il codice valido garantisce la qualità, allora dovrebbe:
1. essere sempre preferibile ad un codice non valido
2. Garntire una resa migliore.

In realtà non è così, come questo esempio già postato dimostra:

> 1. Un codice valido, ma pessimo:  http://www.usabile.it/esempi/chilosa/
> 2. Un codice non valido, ma di gran lunga preferibile: 
> http://www.usabile.it/esempi/nonvalido/
>
> La resa è praticamente identica.


Perché ostinarci a parlare del codice valido per html, senza fornire una 
qualche motivazione pratica a supporto? ;-)

Ciao

PS:

> Non è la validità, ma un buon uso dei marcatori strutturali e di altri 
> accorgimenti progettuali, miranti all'accessibilità e all'utilizzo da 
> dispositivi multipli, a importare veramente. La validità è un modo 
> utile per controllare il proprio lavoro, ma non garantisce affatto un 
> codice di buona qualità. Tuttavia, potendolo, e a parità di resa 
> visuale, è meglio avere entrambi: un buon codice, ben strutturato, e 
> magari anche valido. Ma è la prima cosa che conta. 





Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile