[webaccessibile] seminario di venezia 29.10

Next Design | Luca Mascaro ::. info a next-design.net
Sab 30 Ott 2004 19:15:56 CEST


Roberto C:
Luca, mi riassumi quest'ultimo punto? Per il WCAG sto curando il riassunto
di tutti i punti in sospeso per la guideline 2.2 (WCAG 2.0) relativa anche
ai lampeggiamenti; magari porto in WCAG la problematica. Fammi sapere

Luca M:
Era più che altro una riflessione, le wcag 1 chiedono al punto 7.2:

"Fino a quando i programmi utente non permetteranno agli utenti di
controllare il lampeggiamento, evitare di far lampeggiare il contenuto (cioè
di cambiare la presentazione a intervalli regolari, come se si accendesse e
spegnesse)."

E al punto 7.3:

Fino a quando i programmi utente non permetteranno agli utenti di bloccare
il contenuto in movimento, evitare il movimento nelle pagine.

E tra le tecniche troviamo anche il fatto che:

"Underlines, overlinks, blinking: 'text-decoration'. Note. If blinking
content (e.g., a headline that appears and disappears at regular intervals)
is used, provide a mechanism for stopping the blinking. In CSS,
'text-decoration: blink' will cause content to blink and will allow users to
stop the effect by turning off style sheets or overriding the rule in a user
style sheet. Do not use the BLINK and MARQUEE elements. These elements are
not part of any W3C specification for HTML (i.e., they are non-standard
elements"

Ora riflettendo ieri sulla cosa ti dicevo che il w3c non parla di testi o
immagini, parla di lampeggiamento o movimento in generale, tranne a volte
quello che rientra in frequenze molto alte.

Ora se però pensiamo al presupposto che sia il pixel a muoversi o a
lampeggiare possiamo dire che un video crea sia movimento sia lampeggiamento
ad altissima frequenza (tra i 12 e i 24 fotogrammi al secondo senno l'occhio
lo percepisce a scatti) ma siccome i video sono spesso percepiti in un
ottica di percezione globale dell'intera finestra del video il problema non
può considerarsi pericoloso.

Però il mio dubbio ieri era sulle animazioni flash dove spesso e volentieri
sono forme complesse a muoversi e lampeggiare.

Su questo fatto ci sarebbe di che parlarne per settimana ma sta di fatto che
i pixel e le forme di un video o di un animazione sono di fatto un
lampeggiamento e un movimento ad altissima frequenza.

Ciao






Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile