R: [webaccessibile] Posta elettronica

Gioacchino Cipriano webmaster a networks.it
Ven 29 Ott 2004 14:23:34 CEST


Gioacchino Cipriano:
| Qualcuno si ricorda se c'è una legge che equipara l'indirizzo e-mail 
| all'indirizzo postale, per cui ha validità ai fini dell'invio della 
| corrispondenza?

Andrea Resmini:
No, non esiste una prescrizione simile.
La valenza formale di un documento informatico a firma elettronica
'estramemente leggera', come un messaggio e-mail, deve essere stabilita caso
per caso in sede giudiziale (DPR 445/2000, mod. D. Lgs. n. 10/2002).
Di fatto solo con l'istituzione della PEC (Posta Elettronica
Certificata) viene creato un equivalente della raccomandata A/R per via
digitale con validità legale.

Gioacchino:
Ti ringrazio per la precisazione.
Io avevo in mente anche l'art.12 del DPR 513/97, che non solo confersce
piena dignità giuridica al servizio di posta elettronica,
attraverso il riconoscimento dell'indirizzo di posta elettronica
come recapito valido per inviare, e considerare pervenuti,
documenti informatici ma conferma al comma 3 che l'invio attraverso
posta elettronica è equiparato alla notificazione per mezzo posta
tradizionale.


Ciauz. (che fantasia)
Gioacchino





Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile