[webaccessibile] cms accessibile

Maurizio Boscarol maurizio a usabile.it
Ven 22 Ott 2004 13:34:06 CEST


----- Original Message -----
From: "Andrea Resmini" <vector a exea.it>
> Maurizio Boscarol:
> Se queste cose sono tutte troppo piccole per le tue esigenze (che non so
> bene quali siano) mi sa che un prodotto già pronto non esiste. Magari mi
> sbaglio, però.
>
> Andrea Resmini:
> Il problema principale di queste soluzioni e' che sono soluzioni di
> blogging, e il blogging non e' (ripetiamo insieme: non e') il mantra
> della gestione di contenuti sul web.
> Faccio due esempi: tutti i blog della lista di Asymptomatic che conosco
> non effettuano astrazione dei dati, hanno un supporto SQL che definire
> dilettantesco e' spesso un complimento, non supportano caching o
> throttling o lo supportano male, non fanno staging, non fanno workflow
> se non minimale.
> Sono sistemi di blogging, alcuni molto ben realizzati, ma solo per quello.

Sono d'accordo con te. Infatti dipende dal tipo e dall'organizzazione del
sito. Per l'università dubito che riesca ad adattare questi prodotti. Mi
sembrava comunque interessante segnalare quella pagina, per altri che
vogliano valutare i prodotti per progetti più piccoli, perché il confronto
mi pare ben fatto.

In ogni caso dei sistemi di blogging sono usati (adattati, con espedienti)
per gestire piccoli siti, o anche siti di media complessità. Il vantaggio è
che sono opensource e gratuiti.

Mentre pmachine credo che abbia soluzioni enterprise (evolution, mi pare)
che lo staccano da un sistema di blogging, e si mantiene competitivo sul
prezzo: ma non l'ho mai valutato.

Ovviamente quasi tutti i prodotti che ho visto sono difficili da usare a
livello di interfaccia, di task-flow e di workflow. Sia quelli open source
sia gli altri (compreso Movable Type, nonostante sia il più diffuso). Di
questo potrei parlare per ore, per i requisiti tecnici di questi software
lascio il campo a voi... ;-)

Ciao

Maurizio




Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile