[webaccessibile] Object paranoia

Marcello Cerruti mar961 a libero.it
Dom 10 Ott 2004 11:36:07 CEST


Marcello Cerruti:
Attenzione, manca </object> nel codice per IE (sezione Nesting Objects) 
:-)

Roberto Scano:
Penso ti riferisci all'errore di Gez che aveva sbagliato a pubblicare il 
codice :)
Quello corretto ora è online:

Marcello Cerruti:
No mi riferisco all'esempio base non ASP/IIS:
 
<object id="IEQT" 
        classid="clsid:02BF25D5-8C17-4B23-BC80-D3488ABDDC6B"
        width="320"
        height="270">
    <param name="src" value="magpie2_demo.qt.smil"/>
    <param name="autoplay" value="true"/>
    <param name="controller" value="true"/>



   <!-- Manca la chiusura di object ed è tuttora online ;-) -->



  <!--[if !IE]> <-->

    <object id="NonIEQT"
            data="magpie2_demo.qt.smil"
            type="video/quicktime"
            width="320"
            height="270">
       <param name="autoplay" value="-1"/>
       <param name="controller" value="-1"/>
    </object>
 
  <!--> <![endif]-->

</object>

Marcello Cerruti:
1)    Perché la sintassi inversa (meno frequentemente utilizzata) 
<!--[if !IE]> e non <!--[if IE 5]> ?

Roberto Scano:
Perchè nelle prove iniziali abbiam fatto: se IE allora .... altrimenti 
....
Alcuni browser si presentano come IE.

Marcello Cerruti:
In altri ambiti (utilizzato soprattutto all'interno di head) non mi è mai capitato, potresti perfavore indicarmi quali browser facevano i capricci?

Per quanto riguarda le domande relative al metodo tuo e quello di Hixie, nascono da un equivoco La pagina di "Malarkey" sui vari metodi per validare oggetti interni ad una pagina: http://www.robertoscano.info/works/captioning/flash/ che mi sembrava identica a quella di Hixie, non mi riferivo alle soluzioni per ASP/IIS.

Marcello Cerruti




Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile