[webaccessibile] Backoffice & WCAG

Maurizio Boscarol maurizio a usabile.it
Ven 26 Mar 2004 14:41:48 CET


Roberto Ellero wrote:

>Manterrei separati gli ambiti di conformità.
>L'editor in sé non mi sembra possa considerarsi contenuto in quanto fruibile
>o meno, poiché la fruibilità ha significato per l'editor solo in quanto
>generatore di contenuti, e allora siamo in ambito ATAG.
>  
>

Appunto. Sennò le Atag si applicherebbero solo alle applicazioni desktop?

>Sono d'accordo con un intervento nel wg, di Matt May:
>"Content in a CMS or Web mail app, etc., should conform to WCAG, and any
>embedded content editors that generate HTML should conform to ATAG."
>  
>

E' quel che penso anch'io. E risponde all'obiezione di Scano sulle 
webmail, che è un servizio/contenuto web. Dunque deve per forza 
adeguarsi alle wcag. I login nelle pagine web devono essere ovviamente 
accessibili perché stanno nelle pagine web... Il backend è un'altra 
cosa, nasce per motivi diversi e a me pare che dovrebbe conformarsi alle 
atag.

>In ogni caso mi pare che sull'accessibilità del backend ci siano ancora
>molti aspetti da definire.
>  
>

Quanto meno da esplicitare.

saluti

Maurizio


Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile