[webaccessibile] Gli standard web sono inutili (dasoli) [lungo]

Gianluca Troiani g.troiani a constile.org
Gio 18 Mar 2004 18:45:00 CET


Gianluca Troiani:
Qualche settimana ancora ci vorrà, Mozilla mi dà alcuni problemi con il
focus e manca ancora l'implementazione di abbr, acronim lang e poche altre
cose. Il file manager è in PHP.

Maurizio Boscarol:
Se ben capisco, si tratta di un cms in php/mysql (come ce ne sono diversi),

Gianluca Troiani:
Diciamo che il codice prodotto è molto strutturato, con template nettamente
separati dai contenuti (sfruttando smarty: http://smarty.php.net/), e con
una struttura molto ordinata e razionale.

Maurizio Boscarol:
con funzionalità di inserimento di tag e attributi tramite interfaccia
gestita in javascript (come fa anche Movable Type e altri).

Gianluca Troiani:
Sì, ma con particolare attenzione al codice prodotto XHTML con gli
attributi necessari per l'accessibilità (significativo l'esempio della
tabella -- HTMLArea di suo genera tabelle senza intestazioni)

Maurizio Boscarol:
Bene. Io mi chiedo: se il text area consente comunque l'inserimento a mano
dei tag e degli attributi (da parte di uno che conosce il codice,
ovviamente), il sistema si può considerare ancora inaccessibile? Ovvero: chi
lo dice che l'inserimento deve avvenire in un'unica modalità, cioè che tutti
debbano usare i tastini?

Gianluca Troiani:
Secondo me l'accessibilità è salva. Non ho ancora deciso, poi, se
implementare anche uno pseudo-codice simile a quelli dei forum per produrre
il codice in modo semplificato.

Maurizio Boscarol:
Viceversa, se l'inserimento a mano fosse inibito, allora sì che il sistema
sarebbe totalmente inaccessibile.

Gianluca Troiani:
Convengo.

--
Gianluca Troiani

www: http://www.constile.org/
email: g.troiani a constile.org
blog: http://geco.constile.org/
studio: http://studio.constile.org/ [in lavorazione]


Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile