[webaccessibile] Gli standard web sono inutili (dasoli)

Roberto Scano - IWA/HWG rscano a iwa-italy.org
Gio 18 Mar 2004 09:33:48 CET


----- Original Message ----- 
From: "Vincenzo Mania" <vincenzo.mania a tin.it>
To: <webaccessibile a itlists.org>
Sent: Thursday, March 18, 2004 12:15 AM
Subject: Re: [webaccessibile] Gli standard web sono inutili (dasoli)


Roberto
Ti ringrazio per i suggerimenti, ma il nostro problema non è generare
codice accessibile o standard, questo dreamweaver 4 o MX lo fanno e lo
fanno abbastanza bene, ma prova ad aprire in modalità wyswig la homepage
del Comune di Torino, o la pagina di secondo livello con questo
programma e poi dimmi come una persona che non sa agire sul codice possa
riuscire ad editarla.

Roberto:
Proprio ieri ho scaricato la trial 30 gg. di Dreamweaver MX 2004 e devo
dire che non lavora per niente bene... i template "accessibili", ad
esempio per l'e-commerce, utilizzano stili in linea per la formattazione
e non utilizzano le tabelle dati nel modo corretto (usano <td
style="text-align: center;><b>testo</b></td>)... Sono rimasto deluso,
moooolto deluso :(



Vincenzo:
sono comunque convinto che la panacea non sta in un plug-in di
dreamweaver,
in un link o in un sito, ma nell'affrontare passo passo tutto cio' che
ti si presenta e risolverlo anche a piccoli passi, è la strada che
stiamo seguendo e forse qualche risultato riusciamo già a vederlo.
Grazie comunque per le segnalazioni, ti sapro' dire se potranno
contribuire a migliorare la situazione :-)

Roberto:
Il problema è che finché prodotti come DW e FP che sono tra i più usati
non genereranno codice "pulito", chi non conosce gli standard ha l'idea
che un sito web fatto con DW è bello, standard e accessibile. Vorrei far
notare, tra l'altro, che Macromedia non partecipa al gruppo di lavoro
dell'accessibilità e mi piacerebbe sapere chi ha prodotto quei template
"accessibili" ;-)



Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile