[webaccessibile] Gli standard web sono inutili (dasoli)

Vincenzo Mania vincenzo.mania a tin.it
Gio 18 Mar 2004 00:15:46 CET


Roberto
Ti ringrazio per i suggerimenti, ma il nostro problema non Ŕ generare 
codice accessibile o standard, questo dreamweaver 4 o MX lo fanno e lo 
fanno abbastanza bene, ma prova ad aprire in modalitÓ wyswig la homepage 
del Comune di Torino, o la pagina di secondo livello con questo 
programma e poi dimmi come una persona che non sa agire sul codice possa 
riuscire ad editarla.
Eppure le pagine che ti cito sono scritte in maniera rigorosa 
rispettendio tutti i sacri crismi (Gianluca Troiani ne sa qualcosa!!!)
Uno dei  nostri problemi ad oggi Ŕ rendere l'editing delle pagine web 
facile a chi non ha una specifica formazione in campo informatico e 
stiamo gia' lavorando su questo.
In ogni caso i problemi, come dicevo nel mio precedente intervento e 
scusa se mi ripeto ma era questo il messaggio che volevo far passare, a 
volte sono piu' complessi di quanto possano sembrare, vi sono coinvolte 
dinamiche che vanno dall'organizzazione del lavoro alla scarsitÓ di 
risorse umane e finanziarie, ma non voglio andare offtopic; sono 
comunque convinto che la panacea non sta in un plug-in di dreamweaver, 
in un link o in un sito, ma nell'affrontare passo passo tutto cio' che 
ti si presenta e risolverlo anche a piccoli passi, Ŕ la strada che 
stiamo seguendo e forse qualche risultato riusciamo giÓ a vederlo.
Grazie comunque per le segnalazioni, ti sapro' dire se potranno 
contribuire a migliorare la situazione :-)
Saluti

   Vincenzo Mania
  _______________________________________________

   Redazione Web Citta' di Torino

    - Indirizzo: Via Corte d'Appello 7bis/16 - 10122 TORINO
    - Telefono: +39 011 4423921
    - Fax: +39 011 4422934
    - Cellulare: +39 335 1216616
    - E-mail:   <mailto: vincenzo.mania a csi.it>
    - http://www.comune.torino.it
  _______________________________________________

"...in tutto il mondo mi sento di casa, 
ovunque ci siano nuvole, uccelli e lacrime umane..."
  R. L.






Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile