R: Re: [webaccessibile] Gli standard web sono inutili (dasoli)

Massimo Camplone massimo.camplone a teknea.it
Mer 17 Mar 2004 08:19:46 CET


Non mi sento piu' solo!

Un fraterno abbraccio :)
 

-----Messaggio originale-----
Da: webaccessibile-bounces a itlists.org
[mailto:webaccessibile-bounces a itlists.org] Per conto di Michele Costabile
Inviato: martedì 16 marzo 2004 12.50
A: webaccessibile a itlists.org
Oggetto: R: Re: [webaccessibile] Gli standard web sono inutili (dasoli)

omissis...
Nel caso di applicazioni Web, come data entry e verie forme di gestionale
pretendere che le maschere funzionino senza Javascript è quanto meno folle.
Nessun gestionale serio può fare a meno di controlli formali e di congruenza
sull'input e chi si presenta con la sua bella form in cui si può scrivere
tranquillamente "ciao Maria" dove va un codice fiscale non fa molta strada.
La mia impressione è che effettivamente, chi va a validare a destra e
sinistra e si scandalizza per un & contenuto in un link a un sito esterno,
che fa scattare una regola del validatore probabilmente vive in un mondo
fatto di siti di cinque pagine solo testo.
Probabilmente, la llezione da trarne è che il mondo è più complicato di
quanto stia dentro gli standard e chi si arrocca a difendere castelli in
aria prende una posizione inutilmente accademica, meglio produrre specifiche
facilmente utilizzabil, pensare a situazioni reali (siti di commercio,
portali), non solo siti puro testo,i e produrre esempi di applicazione, come
un menu Javascript accessibile, che si può cannibalizzare (ehm, passare in
produzione) immediatamente.


--Michele Costabile




Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile