[webaccessibile] un lavoraccio immane...

F.Mule francismule a lucanianet.it
Sab 6 Mar 2004 17:06:10 CET



F.Mule:
non riesco ad immaginare compatibile, la grafica di testata con un layout
fluido... è quella l'unica ragione per la quale ancora non lo è.
Dell'analisi di pareto cosa mi dici? Quali i primi passi?

Roberto Ellero:
Io non vedo problemi ripeto a concepire una traduzione grafica tableless
della testata, salvo ovviamente un riadattamento per eliminare gli aspetti
analmorfici, che la fissano ora ad un solo punto di vista.
Sull'analisi a cosa ti riferisci? Ricadute sociologiche, calcolo
dell'opportunità di modifiche sulla base di costi/benefici?
La traduzione tableless riduce il peso della pagina di almeno il 40%.
Tuttavia una resa non anamorfica è attuabile anche con layout tabellare
accessibile.

F.Mule:
Analisi paretiana: individuazione di un numero minimo di azioni da
intraprendere che però danno vantaggi notevoli...
voglio dire...è inutile pensare ai dettagli, quando magari ci sono da fare
delle macro-correzioni il cui risultato sarebbe sicuramente più efficace di
mille piccole modifiche :-)

Interessante il discorso che tu fai degli aspetti analmorfici della testata.
Approfondiscimi il concetto, e se puoi anche qualche esempio.

Quanto al tableless, sicuramente vorrie farlo, proprio per alleggerire. Alla
fine magari immagino un macro scheletro in table, al cui nterno inserisco
solo div, tanto per fare una progettazione robusta.




Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile