Re: [webaccessibile] MAC e accessibilità

Giacomo Amelotti giacomo a eventips.it
Lun 7 Giu 2004 23:43:31 CEST


> Roberto Scano:
> Quindi, di fatto, o MAC si aggiorna o con l'arrivo delle nuove ATAG 
> farà
> la fine del C=64 :)

Jack:
E' dai tempi del C=64 che preannunciano la fine della Apple... invece 
e' ancora li... :D

Non mi e' chiaro l'obbiettivo pero':
Se e' quello di fare un editor WYSIWYG accessibile allora, come tu 
insegni, comunque occorre farlo compatibile con tutti i browser, anche 
quelli piu' vecchi, quelli testuali (per cui perde un po' di 
significato il concetto di WYSIWYG), i palmari etc... in questo caso e' 
inutile domandarsi se MAC sia compatibile con activeX (no come non lo 
e'  linux), Java (certamente), Javascript (certamente a parte i 
dialetti di IE che sono di competenza Microsoft). Forse non c'e' una 
soluzione valida per quest'obbiettivo (escludendo la programmazione 
lato client resta solo quella lato server che probabilmente da luogo ad 
un interfaccia troppo lenta per essere usabile)

Se invece l'obiettivo e' quello di fare un editor WYSIWYG che sia 
utilizzabile con uno screen reader (quindi accessibile ai non vedenti - 
un po' un controsenso) allora non ha un gran senso comunque domandarsi 
come va su mac visto che ne non c'e' Jaws o altro per mac (arriverà 
l'accessibiltà gratuita di sistema con Spoken interface?... magari...)

Se l'obettivo e' quello di fare un editor WYSIWYG embedded 
multipiattaforma che non dia problemi che sia molto usabile ed 
efficente beh... preparati che te lo sto per dire.... tieniti forte.... 
forse flash e' la soluzione migliore. L'ho detto... :D

A parte gli scherzi non scartare subito quest'ipotesi, ok non e' 
standard come non lo sono i daletti di IE o gli activeX di Windows, ma 
e' molto potente, e' molto piu' veloce di Java, e gira esattamente su 
tutti i browser allo stesso modo indipendentemente dal browser e 
dall'OS. Se ti basta la potenza del player 5 puoi anche usarlo sui 
palmari.




Maggiori informazioni sulla lista webaccessibile